Universita' di Siena - Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione

A.A. 2005/2006 - Corso di INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Docente: Edmondo Trentin

 


Testo di riferimento: N.J. Nilsson, "Artificial Intelligence: A New Synthesis". Morgan Kaufmann Publishers.

Per gli studenti del vecchio ordinamento si richiede anche la lettura dei capitoli 1, 2 e 12 di: Duda e Hart, "Pattern Classification and Scene Analysis". J. Wiley, 1973.

Ricevimento: martedi' dalle 14.45 alle 16.30 (oppure su appuntamento).

Orario lezioni: martedi' dalle 17:00 alle 20:00, Aula 7 (Virtus); giovedi' dalle 10:00 alle 13:00, Aula 7 (Virtus).

Vista l'eterogeneita' della disciplina e la necessita' di fornire strumenti teorici propedeutici alla comprensione della materia, la frequenza e' vivamente consigliata.


Comunicazioni: In questo spazio verranno messe in linea informazioni e comunicaioni urgenti per gli studenti.

Materiale didattico e link utili

Si consiglia la lettura (obbligatoria per chi non abbia seguito il corso) de "I veicoli pensanti" di V. Braitenberg, Garzanti.

Package con simulatore software (originale e ufficiale per questo corso) di reti neurali per sistema operativo Linux NeuroSimulator.tgz. Salvare il file in una directory dedicata agli esperimenti, entrare nella medesima directory, digitare "tar -xvzf NeuroSimulator.tgz" e digitare infine "ESEGUIMI_SUBITO.exe" per visualizzare la documentazione.

Pagina web con un elenco di simulatori neurali per diversi sistemi operativi commerciali/public-domain e varie architetture neurali.

Un articolo di John Searle sulla sua "stanza cinese".

Il test di Turing e agenti sulla rete che parlano con voi in linguaggio naturale (!). Lo sapevate? Sapevatelo, su Rieducational Channel!

Un tutorial sulle reti neurali da un eccellente sito di IA dell'Universita' di Toronto, con link ad altre pagine utili su neural networks.


PROGRAMMA (di massima)

Generalita'
Introduzione all'IA e tentativo di darne una definizione; "intelligenza"nella psicologia comportamentista; macchina e test di Turing; IA forte versus IA debole (J. Searle contro i Churchland); le aspettative sull'IA: 2001, Odissea nello Spazio.

Agenti stimolo-risposta
Elementi di associazionismo; percezioni e azioni; rappresentazioni del mondo ed estrazione di feature (caratteristiche); elementi di logica; programmi "intelligenti" (linguaggi imperativi, sistemi a produzioni, reti logiche, unita' a soglia TLU).

Reti neurali
I "veicoli pensanti" di V. Braitenberg; elementi di neuroscienze; def. di rete neurale (architettura, dinamica, apprendimento, generalizzazione); reti "feed-forward"; principio di universalita'; elementi di metodo del gradiente e "backpropagation".

Algoritmi genetici
Definizione di AG; AG per reti neurali; programmazione genetica.

Macchine a stati
Automi a stati finiti; reti neurali ricorrenti; cenni alla "backpropagation through time".


Edmondo Trentin (Tel. 0577-234636)


Back to the DII home page.

(Last updated: Mar 02 2006)